University Press Italiane per un’editoria accademica di qualità

Codificazione Latina e Orientale e Canoni Preliminari

Sabbarese Luigi; Salachas Dimitrios

Editore: Urbaniana University Press Collana: Studia
pp. 268 ISBN: 978-88-401-4100-8
ed. 2003
Formati: 15x21
Prezzo: € 24,00
Vai al sito dell'editore

Il Codex Iuris Canonici per la Chiesa latina e il Codex Canonum Ecclesiarum Orientalium per le Chiese orientali non sono altro che il punto di arrivo di una lunga storia delle Chiese d’Oriente e d’Occidente, della loro vita e quindi anche della loro disciplina, confluita in maniera organica e sistematica in una raccolta di leggi. Il presente lavoro intende rispondere ad una duplice esigenza che viene rispecchiata nella divisione in due parti; nella prima si presenta un prospetto abbastanza completo dell’iter di codificazione dei due Codici della Chiesa cattolica, e nella seconda si tratta dei canoni preliminari sia del CIC sia del CCEO, con le opportune somiglianze e differenze che distinguono la duplice codificazione. Sia nella parte storica sia in quella concernente la sistematica dei canoni preliminari è possibile apprezzare quella legitima varietas, spunto per ulteriori approfondimenti di diritto comparato, che contraddistingue l’unità del Legislatore e la diversità delle legislazioni nell’unica Chiesa di Cristo. Al Legislatore universale non è sfuggita la necessità di risalire alle fonti dell’uno e dell’altro Codice, richiamate nella prefazione del Codice latino e di quello orientale, e all’origine delle leggi così chiaramente indicata nell’incipit delle Costituzioni di promulgazione Sacrae disciplinae leges e Sacri canones. Tenendo presente sia la storia delle fonti sia l’origine delle leggi canoniche, gli Autori tentano di conferire unità alla trattazione delle diverse questioni, quando ciò è stato possibile, e al contempo di esaltare le differenze che hanno caratterizzato il processo di codificazione canonica in Occidente e in Oriente, le linee direttive e i principi che hanno guidato l’opera di codificazione in genere e quella in particolare dei primi 6 canoni presenti sia nel CIC sia nel CCEO.