University Press Italiane per un’editoria accademica di qualità

Filippo Salviati filosofo libero

Atti del Convegno nel IV Centenario dalla morte 18-20 novembre 2014 Università degli Studi, Macerata - Scuola Normale Superiore, Pisa

Allì Caracciolo (a cura di)

Editore: eum - edizioni università di macerata
pp. 393 ISBN: 9788860564733
ed. 2016
Formati: Stampa
Prezzo: € 22,00 Prezzo eBook: € 0,00
Vai al sito dell'editore

Questo libro ricostruisce, grazie al contributo di vari studiosi, la dimensione culturale e umana di Filippo Salviati, reso immortale dal Dialogo sopra i due massimi sistemi di Galilei, evidenziandone la determinante presenza di nuovo intellettuale, quella del filosofo libero non asservito ai dogmi dell’auctoritas, per essere solo oggetto della filosofia la natura e la costituzione dell’universo e, conseguentemente, suo necessario statuto la libertà di indagine. Egli intuì la forza della ricerca galileiana e del progetto linceo, ne fu acuto e audace sostenitore, condividendone l’avventura filosofica e scientifica nei primi anni fiorentini, dopo il ritorno dello scienziato da Padova, che affiancò non solo quale protettore e ospite, ma soprattutto quale punto di riferimento e verifica nel dibattito pubblico delle nuove scoperte. Avvertì e appoggiò anche la lungimiranza culturale dell’Accademia della Crusca nella grande impresa del Vocabolario. La sua partenza improvvisa per un viaggio da cui non farà ritorno apre inquietanti orizzonti, e fondate ipotesi, sui nemici dei filosofi liberi.