University Press Italiane per un’editoria accademica di qualità

Il curricolo «razziale»

La costruzione dell’alterità di «razza» e coloniale nella scuola italiana (1860-1950)

Gianluca Gabrielli

Editore: EUM – Edizioni Università di Macerata Collana: Biblioteca di «History of Education & Children’s Literature» n. 12 eum > scienze dell’educazione > studi
pp. 233 ISBN: 9788860564214
ed. 2015
Formati: Stampa
Prezzo: € 175,00 Prezzo eBook: € 0,00
Vai al sito dell'editore

Il volume ripercorre la storia del concetto di "razza umana" nell’ambito scolastico italiano tra Otto e Novecento, dal periodo precedente la conquista delle colonie africane agli anni della decolonizzazione. Il termine infatti ha svolto un ruolo cruciale nei processi di costruzione e descrizione svalorizzante dell’«altro», nella giustificazione dell’espansione coloniale nonché nell’opera di "invenzione" dell’identità nazionale. L’indagine tocca tutti gli ambiti disciplinari ma si incentra soprattutto sulla Geografia, tributaria - durante tutto il periodo - del compito di presentare-insegnare la diversità umana agli studenti, trasmettendo loro gerarchie esplicite ed implicite. Questa immagine «razziale» dell’italiano e dell’«altro» (africano, «negro») ha avuto una sua articolata declinazione iconografica che viene ricostruita e analizzata con il supporto di un ampio apparato di immagini.