University Press Italiane per un’editoria accademica di qualità

Il diritto naturale dalla scolastica francescana alla riforma protestante

Vendemiati Aldo

Editore: Urbaniana University Press Collana: Studia
pp. 128 ISBN: 978-88-401-4062-9
ed. 2016
Formati: 17x24
Prezzo: € 14,00
Vai al sito dell'editore

Il volume riflette sulla tesi di un’origine “francescana” del giusnaturalismo moderno. Si apre con un excursus sull’equilibrio della sintesi tomista, sulla posizione di san Bonaventura e sulla crisi culminata con la condanna parigina del 1277. L’Autore presenta quindi la concezione del diritto naturale di Giovanni Duns Scoto, la “disputa sulla povertà”, il pensiero di Guglielmo di Ockham e le sorti del diritto naturale nel nominalismo, per mostrare infine come queste idee confluiscano nella prospettiva teologico-morale e giuridica dei riformatori. Una lettura attenta degli scritti di Lutero, Melantone, Calvino, Zanchi e Althusius consente una migliore ricostruzione della rottura tra il paradigma classico e quello moderno del diritto naturale.