Luisella Pedrotti

Argomenti di ortopedia pediatrica

Il testo si articola in tre parti. La prima, di carattere generale, discute le modalità di sviluppo dell'apparato locomotore e i più frequenti quadri clinici di normalità (dalla nascita al periodo puberale), spesso motivo di consultazione specialistica; per ciascuno di questi temi vengono indicati i criteri per la diagnosi differenziale con le patologie vere e proprie. Nella seconda parte, con approccio estremamente pratico, il lettore è  guidato verso la diagnosi di alcune malattie, a partire dal sintomo principale lamentato dal paziente. Nella terza parte si trattano in modo sistematico le principali patologie di carattere ortopedico, a partire dall'eziologia, proseguendo con le modalità diagnostiche, il quadro clinico e le proposte terapeutiche. Delle tecniche chirurgiche non sono illustrati i dettagli, ma le finalità e i tempi consigliati. Destinato agli studenti, al medico di medicina generale e al pediatra di libera scelta nella pratica ambulatoriale, il testo non comprende la trattazione di argomenti specialistici come i tumori maligni o le deformità congenite rare.