Ajassa Matteo

Comunicazioni sociali e Giornalismo

La scelta tra servizio e potere

Matteo Ajassa fu iniziatore e a lungo docente del Centro Comunicazioni Sociali della Pontificia Università Urbaniana († 2014).

Perché possa conseguire l'obiettivo dell'autentica promozione dell'uomo l'informazione deve essere intesa come servizio. Un'informazione rispettosa della verità è tale se sa ben considerare sia i diritti inalienabili dell'uomo sia i princìpi di base posti alla radice di ogni civile convivenza. Il comunicatore che serve la verità nella carità è allora un uomo responsabile e solidale, in grado di discernere il senso, il valore, i problemi della vita e di promuovere così la verità quale condizione di libertà e di sviluppo della persona e della dignità umana.