Döpp Siegmar; Geerlings Wilhelm

Dizionario di letteratura cristiana antica

Celestino Noce, professore ordinario emerito di Patrologia presso la Pontificia Università Urbaniana, è stato decano della Facoltà di Teologia.

È la traduzione del Lexikon der antiken christlichen Literatur a cura di S. Döpp e W. Geerlings, giunto in breve tempo in Germania alla III edizione (Herder, 2002). L’opera si ricollega alla celebre Patrologia di B. Altaner, manuale più volte riveduto ed edito, sulle cui pagine si sono formate generazioni di teologi e di cultori della letteratura cristiana antica. Questa traduzione italiana corrisponde alla III ediz. tedesca, notevolmente ampliata rispetto alle due precedenti. La bibliografia, oltre ad essere aggiornata alla produzione più recente, è stata arricchita di riferimenti a studi ed opere di notevole valore pubblicati in Italia.Il volume offre un panorama storiograficamente attendibile della vita e delle opere degli autori cristiani fino all’VIII sec. inoltrato. Non solo il pensiero teologico dei Padri è qui preso in considerazione, ma anche la produzione appartenente al genere della letteratura cristiana antica, guardando oltre i confini dell’impero romano, fino alle testimonianze provenienti dai popoli che, sia oriente che in occidente, sono entrati via via in contatto con la cristianità. Si tratta di un’indispensabile opera di consultazione per tutti coloro che si occupano di letteratura cristiana antica, da qualsiasi visuale teologica, filologica, storico-ecclesiale e letteraria. Una guida di sicuro affidamento, completa ed aggiornata, che non trova eguali tra i manuali pubblicati in Italia nel campo degli studi patristici.