Miran Sajovic

Evagrius magister

Il manuale, intitolato Evagrius Magister, propone un approccio che segue, in gran parte, il metodo naturale per l’apprendimento delle lingue antiche. Esso permetterà al discente di imparare le particolarità del latino ecclesiastico, sia quelle lessicali sia quelle morfosintattiche, che si differenziano, in parte, da quello che di solito chiamiamo “latino classico”. Il manuale, infatti, si caratterizza per l’inserimento di numerosi testi della Latinitas Christiana che appartengono alla tradizione indelebile della Chiesa cattolica, come, per esempio, antifone mariane, alcune parti dell’ordo Missae, brani della Vulgata, dei Padri della Chiesa, e degli scrittori medievali, alcuni canoni del Codice di diritto canonico, etc. Il manuale, dunque, è indirizzato innanzitutto agli studenti dei seminari minori e maggiori, delle facoltà di teologia, ai candidati alla vita consacrata, in definitiva a tutti quelli che si avviano allo studio serio delle diverse discipline teologiche, della dogmatica, della liturgia, della patristica, del diritto canonico, perché la maggior parte delle fonti di queste materie è in lingua latina. L’autore, il prof. Miran Sajovic, sacerdote salesiano, si augura che con questo manuale la lingua latina ricuperi nuovamente il suo posto d’eccellenza tra i futuri sacerdoti, religiosi e cultori del pensiero teologico cristiano. Variae viae ac rationes sunt, quibus tirones ad linguae Latinae scientiam perduci possunt. Et magistris et discipulis tradimus librum, cui titulus est Evagrius Magister, quo novam viam ac rationem ad thesauros sermonis Latini in Ecclesia Latina semper vigentis ostendimus. Omnes enim, cum hoc libro sedulo utantur, paulo post primas scholas gradatim et constanter perlegere poterunt primum brevissimos, deinde maiores locos Latinos pertinentes ad Bibliam Sacram, liturgiam, Patres sanctos, leges Iuris canonici et cantum Gregorianum.