Geometria, intuizione, esperienza

Il volume raccoglie contributi prodotti in periodi diversi da studiosi che da molti anni collaborano col Centro Studi Enriques. I problemi connessi con la geometria, con la valenza da attribuire al sintetico a priori, con il rapporto tra intuizione e rigore in matematica e con il concetto di spazio sono stati al centro del dibattito che, almeno fin dall'inizio del Novecento, è stato uno dei nuclei tematici principali della filosofia scientifica. In questo contesto i filosofi francesi, essenzialmente riuniti attorno alla "Revue de Metaphisique et de Morale", hanno giocato un ruolo fondamentale. Enriques, benché italiano, fu uno dei protagonisti di quella lunga stagione, che in forma diversa è viva a tutt'oggi. Questo volume intende fornire un contributo a una serie di argomenti a cui il Centro Enriques ha dedicato specifica attenzione, in particolare la teoria della conoscenza, il dibattito epistemologico di inizio Novecento, e la storia della matematica, soprattutto della geometria. Molti degli autori hanno già collaborato col Centro in pubblicazioni curate dal Centro stesso o comunque concernenti la figura di Enriques e i temi affrontati anche in questo libro.