R. Di Donato

Hierà

Prolegomeni ad uno studio storico antropologico della religione greca

Seconda edizione con un aggiornamento bibliografico.
La religione dei Greci dell’età arcaica e classica costituisce, secondo la definizione antropologica che vuole sottolineare interazioni e intersezioni tra le forme di pensiero e le forme di società degli uomini del passato, un fenomeno sociale totale. Negli ultimi due secoli, la religione greca è stata oggetto di ricerche, fondate su documentazione sempre crescente, che ne hanno meglio consentito la comprensione e che, al tempo stesso, hanno interpretato e quasi tradotto nello specifico antico le tendenze culturali, i pensieri e le passioni che erano proprie dei singoli studiosi moderni. Questo volume di introduzione allo studio storico-antropologico della religione degli antichi Greci vuole servire al doppio processo di comprensione: quello delle nozioni e delle funzioni psicologiche degli antichi, viste nei dati dell’evidenza documentaria, e quello delle interpretazioni dei moderni e dei contemporanei, valutate nei prodotti della critica.