Il servizio civile tra Stato e Regioni

Bilancio e prospettive a cinque anni dalla legge n. 64-2001

Il presente volume raccoglie i contributi predisposti in occasione del seminario di studio su "Il servizio civile tra Stato e Regioni: bilancio e prospettive a cinque anni dalla legge n. 64/2001", svoltosi a Pisa, presso la Scuola Superiore di Studi Universitari di Perfezionamento Sant'Anna e il Dipartimento di diritto pubblico dell'Università di Pisa il 27 ottobre 2006, per iniziativa del centro interuniversitario di studi sul servizio civile, in collaborazione con il Ministero della Solidarietà sociale, la Regione toscana e la Fondazione "E. Zancan". L'esperienza del servizio civile in Italia sta vivendo una fase di rapidi cambiamenti. La disciplina contenuta sia nella legge istitutiva del servizio civile nazionale n. 64/2001 che nel decreto legislativo n. 77/2002, che alla prima ha dato attuazione, è entrata soltanto di recente nella sua fase di piena operatività, all'indomani della sospensione della leva militare, avvenuta il 1° gennaio 2005, delle importanti pronunce della corte costituzionale sul servizio civile (decc. nn. 228/2004 e 431/2005) e della piena assunzione da parte delle regioni, a partire dal 2006, di una serie di rilevanti competenze in tale ambito materiale.