Vittorio Luigi Castellazzi

Il test del disegno della famiglia

Sesta edizione

Il test del Disegno della Famiglia, per il suo alto valore proiettivo, permette di andare al di là dell'immagine cosciente che l'individuo ha di sé e del nucleo familiare entro cui è nato e si è sviluppato, dal momento che evidenzia gli affetti, i sentimenti, le fantasie, i meccanismi di difesa e gli eventuali disturbi psichici propri del suo mondo interno e inconscio, strutturatosi soprattutto in seguito alle prime vicende relazionali. In pratica, esso mette a fuoco il volto della famiglia interna a cui inconsciamente l'individuo si riferisce e, più o meno rigidamente, si adegua e sui cui si fondano le successive relazioni interpersonali. Il manuale, destinato a tutti coloro che operano nel campo della psicodiagnosi e della psicoterapia, è corredato da un centinaio di casi clinici in cui viene messa in evidenza la convergenza tra gli indici propri del test del Disegno della Famiglia, nella sua triplice versione, e quelli derivanti, oltre che dall'Anamnesi, dai test proiettivi di Rorschach, del T.A.T., delle Frasi da Completare, del Disegno della Figura Umana, del Disegno della MaternitàIdeale, del Disegno della Persona sotto la pioggia. Per le sue peculiarità, il manuale è utilizzato anche nell'ambito della ricerca clinica.