La Dichiarazione di Marrakech

Proiezione e tutela della libertà religiosa nei paesi islamici

Luigi Sabbarese è Professore ordinario di Diritto matrimoniale e Decano della Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Urbaniana, giudice esterno del Tribunale di Prima Istanza del Vicariato di Roma e Referendario del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica. Raffaele Santoro è Professore aggregato di Diritto Canonico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università della Campania "Luigi Vanvitelli" e di Attività concordataria della Santa Sede presso la Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Urbaniana.

Il volume analizza i possibili riflessi della Dichiarazione di Marrakech, firmata il 27 gennaio 2016 da studiosi musulmani e intellettuali provenienti da oltre 120 Paesi, sull’esercizio della libertà matrimoniale dei cattolici all’interno degli Stati a maggioranza musulmana. In particolare, al suo interno è evidenziata la necessità di superare i concetti di cittadinanza e di minoranza religiosa, in virtù della centralità che la persona deve assumere in ogni ordinamento giuridico. Questa dinamica è stata promossa dai firmatari delle dichiarazioni di Marrakech e di Al Azhar (marzo 2017) ed è inevitabilmente destinata a riflettersi sul più ampio riconoscimento della libertà matrimoniale, anche all’interno dei matrimoni tra cattolici e musulmani, per i quali il diritto islamico prevede il divieto assoluto per la donna musulmana di sposare un non musulmano.