Ledo Stefanini

La fisica dei tartufi

Riflessioni sull'insegnamento della fisica nella scuola secondaria italiana

Si tratta di una raccolta di articoli in materia di didattica della fisica rivolto principalmente a insegnanti delle scuole medie superiori, ma dai quali potrebbero trarre motivo di salutare riflessione anche gli insegnanti di scuola media. La didattica della fisica in Italia risente di due mali: il primo è costituito dalla mancanza di una tradizione; il secondo dalla carenza di preparazione scientifica. La cultura fisica degli insegnanti italiani si riduce infatti a ciò che hanno appreso in un paio di corsi seguiti nel primo biennio dell’università. La prassi didattica nella nostra scuola è determinata da libri di testo caratterizzati più da una evoluzione casuale che da una sana competizione culturale. Se negli U.S.A., nel Regno Unito, in Germania e in Francia le riviste di didattica contribuiscono a una sana eugenetica dei manuali scolastici, nelle scuole italiane non vi è traccia di quest’opera di selezione anzi, per una nota legge di economia, la moneta cattiva scaccia quella buona.