Aimone Braida Pier Virginio

Le Finanze del Papa

Le finanze pontificie sono oggetto di sempre più frequente attenzione da parte della cronaca contemporanea ma vengono perlopiù presentate, anche dagli studi più accreditati, sotto un profilo scandalistico, teso a mettere in evidenza ogni genere di elusioni e illeciti di cui la Santa Sede si sarebbe resa responsabile nella loro gestione. Per contro, l’esame qui offerto intende risalire alle fonti ufficiali accessibili, a partire dal pontificato di Paolo VI e sino a quello di Francesco. L’esame di tale ampia documentazione, anche se talvolta incompleta e non del tutto trasparente, consente di fornire un quadro puntuale e dettagliato della complessa struttura finanziaria e dell’amministrazione del patrimonio della Santa Sede, correggendone al tempo stesso le stime talvolta imprecise o manipolate dall’informazione corrente. • Le finanze pontificie dopo il Trattato Lateranense • La struttura finanziaria della Santa Sede • L’amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica • I bilanci della Santa Sede negli ultimi 50 anni • Lo Stato della Città del Vaticano: attività economiche e di servizi • L’Istituto per le Opere di Religione