Sara D'Angelo, Paola Nicolini, Carlo Scheggia (a cura di)

Norma

Norma tratta dal libretto Norma di Felice Romani raccontata da Linda Andreazzi, Gloria Belardinelli, Alessandro Della Casa, Giulia Mariani, Daria Mazzieri, Carla Mercoldi, Dayane Oliveira De Souza, Chiara Scavuzzo comitato scientifico Paola Nicolini, Marcello La Matina, Luciano Messi, Francesco Micheli, Carlo Scheggia disegni dei bambini della scuola primaria Anna Frank di Villa Potenza, Sandro Pertini di Piediripa, Lorenzo Lotto di Recanati e Casa dei Bambini Montessori Via Pace di Macerata progetto grafico e impaginazione Riccardo Speca Il progetto è stato sviluppato nell'ambito del dottorato di ricerca in Human Scìences svolto da Sara D'Angelo, curriculum Psychology; Communication and Social Sciences, grazie al finanziamento di borsa EUREKA “È questa la storia di un grande amore sbocciato tra due persone molto diverse, perché provenienti da due popoli distinti. Norma è una sacerdotessa gallica e Pollione un generale romano. Galli e Romani a quel tempo erano nemici in guerra e questo non favoriva la vicinanza e l'amore tra i due, che erano costretti a incontrarsi di nascosto. Ma il loro amore continuò ugualmente per anni. Erano belli e felici insieme, nonostante le numerose avversità incontrate; ebbero anche due figli, che venivano accuditi da un'amica di Norma poiché anche questo doveva rimanere un segreto. Ma cosa succederà poi? Pollione si innamorerà di un'altra donna più giovane di nome Adalgisa e l'ira di Norma sarà implacabile. Questa storia è stata narrata da uno scrittore di nome Louis-Alexandre Soumet e poi è stata rielaborata con musica e canto dal noto compositore italiano Vincenzo Bellini, sotto forma di opera lirica. Questo libricino è stato pensato per i più piccoli, perché possano comprendere l'opera conoscendo la storia che racconta. È anche stato illustrato da bambini e bambine, proprio come te, che si sono divertiti a disegnare alcune scene e personaggi. Buona lettura!” Introduzione