Eugenio Fizzotti

Nuovi orizzonti del ben-essere esistenziale

Il contributo della logoterapia di Frankl

In tutto il mondo si moltiplicano le offerte formative per psicologi, pedagogisti, psicoterapeuti, ma anche operatori sociali e pastorali, che partono dagli assunti di base della logoterapia frankliana, dalla sua robusta visione filosofica, dal deciso orientamento ai valori. Ne è ulteriore e straordinaria conferma il presente volume nel quale studiosi di grande valore, partendo da un convegno svoltosi il 23 aprile 2005 a Roma e organizzato dall’Istituto di Psicologia della Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Salesiana e dall’Associazione di Logoterapia e Analisi Esistenziale Frankliana (A.L.Æ.F.), approfondiscono, da prospettive diverse ma tra loro interagenti, il contributo che Frankl offre all’individuazione di un cammino psicologico e psicoterapeutico che, fondato su una robusta antropologia, conduce alla conquista, e alla conseguente realizzazione, del ben-essere esistenziale.
Tutto ciò conferma ancora una volta che la logoterapia costituisce il luogo esistenziale, oltre che scientifico, di esperienze, di vissuti, di successi e di progetti, con un’apertura a tutto campo verso il mondo esterno, verso la realtà circostante, verso le persone da conoscere, da abbracciare, da valorizzare, da incontrare e da amare.
Quest’opera potrà aiutare gli psicologi e gli psicoterapeuti, ma anche gli educatori e gli operatori della salute fisica e psichica, a dare alla loro formazione professionale e umana un taglio esistenziale e una solida base culturale.