Cristina Cordoni

Organizzazione e gestione della sicurezza nelle Strutture sanitarie

Risultati del Progetto strategico INAIL

Il concetto di rischio è alla base dell’attività d’impresa e, nel contesto dell’attività sanitaria, esso si configura e si declina con una molteplicità di sfaccettature diverse, ma interconnesse. In questo contesto la sfida al progressivo superamento del rischio si traduce nell’introduzione di nuovi protocolli gestionali e terapeutici che consentono di portare all’elaborazione di nuove tecniche, anche cliniche, che mirano a un efficace svolgimento del servizio istituzionale e a una sempre maggiore soddisfazione del cliente e del paziente.
Il testo propone un modello operativo per la salute e sicurezza sui posti di lavoro. Partendo dalla constatazione che risulta impossibile annullare il rischio, l’organizzazione lo deve gestire: gestione e controllo del rischio nelle organizzazioni sanitarie e, più in generale, a livello aziendale, diventano quindi una parte integrante del governo dell’azienda.
Nel volume e nel CD allegato sono presentati gli elementi di riferimento per l’implementazione di un Modello flessibile di sistema di gestione della sicurezza sul lavoro, applicabile alle diverse realtà che compongono il Sistema Sanitario Nazionale. Attraverso un sistema destrutturato modulare vengono presentati i documenti di riferimento del Modello (politica, "Manuale", regolamento, possibili percorsi di individuazione dei pericoli e di valutazione dei rischi), oltre ad alcuni esempi di organigrammi, istruzioni, procedure operative e strumenti di coinvolgimento del personale.