Renzo Rossi, Fabio Bellina, Adriano Carpita

Sostanze organiche naturali e loro derivati da analoghi strutturali con proprietà antineoplastiche

Questo volume, contenente oltre 2100 note bibliografiche, è stato scritto con l'intenzione di illustrare quale sia il contributo apportato dagli studi sui composti organici naturali alle conoscenze circa il controllo del cancro. Il volume descrive sostanze organiche di origine naturale, impiegate od impiegabili nel prossimo futuro nel trattamento delle neoplasie, ovvero utilizzabili quali composti guida per la progettazione e lo sviluppo di nuovi farmaci antitumorali capaci di superare la resistenza delle neoplasie ai farmaci antitumorali già in uso. Vengono illustrate le strutture e la bioattività di agenti chimici, caratterizzati da attività antitumorale, derivanti da piante e da fonti microbiche o marine e sono menzionate le fonti naturali di questi composti; per molti di loro vengono anche forniti dati bibliografici relativi alla loro sintesi ovvero alla loro biosintesi. Queste sostanze, per molte delle quali sono citati lo stato di sperimentazione clinica o preclinica e gli eventuali impieghi terapeutici, sono state qui descritte tenendo conto, ove possibile, del loro meccanismo d'azione.