Mazzotta Guido

Teologia aristotelica e metafisica dell'essere

Ermeneutica tomista di Metafisica Lambda

Guido Mazzotta è Professore ordinario di Metafisica e Teologia filosofica e Decano della Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Urbaniana. Ha pubblicato per la UUP: "Audacia della ragione e inculturazione della fede" (2003), "Il sicomoro. Iniziazione alla preghiera cristiana" (II ed. 2010).

Impresa estrema e decisiva del pensiero, la ricerca di Dio e su Dio occupa il libro dodicesimo della Metafisica aristotelica, il libro "teologico" per eccellenza, detto anche Lambda. Qui si presenta, con un'ampia introduzione tematica, la prima traduzione italiana del commento di Tommaso d'Aquino a questo libro decisivo della filosofia occidentale. L'incremento ermeneutico operato da Tommaso, qui presentato come fedele esposizione del testo, si nutre di confronti costanti con tradizioni esegetiche religiose diverse. La sua opera, di particolare rilievo nell'ambito del medioevo cristiano, disegna qui un dialogo critico rigoroso ed esemplare con le altre religioni monoteiste.