Antonino Facella

Vada Volaterrana

I rinvenimenti monetali dagli horrea

Lo scavo degli horrea di Vada Volaterrana, costruiti ex novo in età flavia su di un'area già occupata nel IX secolo a.C. con tracce di frequentazione in epoca tardo-repubblicana, ha permesso il recupero di oltre 2.150 monete (ne risultano leggibili poco meno di 700), che coprono quasi senza soluzione di continuità un arco di tempo che va dalla tarda età repubblicana al tardo impero. La catalogazione ed un primo studio di queste monete permettono di ricostruire alcune caratteristiche salienti dell'approvigionamento monetario del sito, relativamente al numerario utilizzato per i quotidiani commerci al minuto, durante tutta l'età imperiale e, in misura più puntuale, del tardo impero.