Vangelo e culture

Per nuovi incontri

Il termine “inculturazione” è un neologismo coniato e adoperato innanzitutto negli studi antropologici. È stato recepito nel linguaggio del magistero ecclesiastico e nella teologia, acquisendo progressivamente nuove accezioni in conformità con i cambiamenti occorsi nella stagione postconciliare. I contributi raccolti in questo volume mettono in luce innanzitutto la complessità teorica e pratica insita nel termine “inculturazione”, il cui significato non può prescindere dal suo passaggio dall’antropologia alla teologia/missiologia, dalle diverse accezioni del sostantivo “cultura” e, infine, dalle molte e talvolta divergenti forme del rapporto fra cristianesimo e cultura/e. Da questo approccio interdisciplinare emergono interrogativi adeguati a orientare un approfondimento chiarificante dell’intrinseco rapporto tra la fede e le culture nel quadro della missione evangelizzatrice della chiesa.